Un aiuto in controsterzo

Il Rally di Alba 2019 si appresta a essere un evento capace di dare ampia visibilità al territorio che lo ospita e capace ancor di più di attirare persone in una zona che negli ultimi anni sta facendo del turismo un settore produttivo fondamentale. La corsa avrà anche un rilievo di natura benefica con l’iniziativa “Un aiuto in controsterzo. Si tratta di una raccolta fondi abbinata a una sfida tra equipaggi che partecipano alla gara nella classe N4 formata prevalentemente dalle potenti Mitsubishi Lancer e Subaru Impreza. I fondi raccolti verranno consegnati a Sportabili Alba per sostenere i corsi di avvicinamento di ragazzi disabili alle discipline sportive  promosse dall’attiva associazione albese.


Foto di Gabriele Lavagnini 

La dotazione di premi per i partecipanti a Un aiuto in controsterzo – Rally di Alba 2019 a oggi prevede

  • 1° classificato: 2 gomme Michelin da 18″
  • 2° classificato: iscrizione al Rally di Alba 2020
  • 3° classificato: un prosciutto crudo di Parma stagionato 22 mesi da 8,5kg
  • Altri premi:
  • un soggiorno presso agriturismo La Felicina per due persone
  • 2 magnum Sordo vini
  • un paio di scarponi Rossignol
  • 2 magnum Grappa Castelli
  • cinque buoni acquisto da 100 euro cadauno presso Tecno2
  • 2 magnum Cascina Valòn
  • un kit chiavi utensili offerto dalla ferramenta Scarazzini Fiore
  • un avvitatore offerto dalla ditta Utensilmacchine
  • 2 radio trasmittenti Pol Mar offerto dalla D.A.E.

Inoltre tutti i partecipanti riceveranno

  • sottocaschi Freem